Farina di Roveja

5,00

500 gr di Farina di Roveja (Farecchiata).

La farina di roveja è ottenuta dalla macinatura a pietra effettuata lentamente e a bassa temperatura della nostra roveja, raccolta nella piana di Castelluccio di Norcia.

Descrizione

La farina di roveja è ottenuta dalla macinatura a pietra effettuata lentamente e a bassa temperatura della nostra roveja, raccolta nella piana di Castelluccio di Norcia.

Utilizzata principalmente per la realizzazione della farecchiata (polenta di roveja) ricetta tipica di Castelluccio .

La polenta ottenuta era spesso accompagnata da alici sott’olio.

Come la farina di lenticchia e quella di ceci, anche la farina di roveja può essere utilizzata , mescolata con la farina di grano duro e uova per preparare la pasta fresca, gli gnocchi, o i dolci

Ingredienti: Roveja. Allergeni: Roveja

Pacchetto da 500 gr confezionata in ATM.

Da conservare in luogo fresco e asciutto, una volta aperto conservare in un barattolo di vetro.

Da consumarsi entro 18 mesi dalla data di produzione impressa sulla confezione del prodotto.

FARECCHIATA

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g. di farina di roveja
  • Olio evo q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • 6/7 alici per condimento
  • Pecorino grattugiato q.b.

Mettere a bollire dell’acqua con un po’ di sale. Prima che questa inizi a bollire mettere un filo d’olio;  versare a pioggia la farina, mescolando con una frusta per evitare che si formino dei grumi. (La preparazione è come per la polenta classica). Man mano che si cuoce continuare a girare con un cucchiaio di legno fino a termine cottura. Nel frattempo mettere a soffriggere l’aglio e le alici che dovranno sciogliersi. Fate cuocere la farecchiata per circa 30’ quando sarà pronta versate e guarnite con un alice, un filo di olio a crudo e una spolverata di pecorino. Le alici possono essere sostituire con la salsiccia