Pubblicato il

Il pecorino artigianale: il vero pecorino stagionato di Norcia

100% latte di Norcia di nostra produzione  100% gusto tradizionale. Il pecorino di Norcia, in versione classica o aromatizzato con noci, tartufo, pistacchio… vieni a scoprire il gusto del formaggio direttamente nel caseificio.

Il pecorino artigianale realizzato nella nostra azienda agricola si può definire come il vero pecorino di Norcia. Nella nostra piccola azienda abbiamo circa 400 capi di pecore e, in maniera alternata, vengono quotidianamente munte all’interno della nostra stalla.

La produzione del pecorino viene fatta, in media, ogni 2 giorni, in base alla quantità di latte raccolto e poi, seguendo le varie attività necessarie per la produzione del pecorino, lasciamo il formaggio a stagionare per un periodo variabile. Il primo prodotto disponibile è il primosale, pecorino da mangiare già dopo 3 giorni di produzione. Il pecorino che stagioniamo per un tempo “limitato” è il pecorino fresco e necessita di soli 30-40 giorni di stagionatura.

Lo stesso pecorino, dopo circa 3-4 mesi, diventa un pecorino stagionato, un formaggio da tavola con un gusto più intenso e questo è il nostro pecorino più apprezzato. Solo alcune forme, quelle più grandi, vengono lasciate stagionare per un periodo maggiore, fino a circa 12 mesi e, in questo caso, il prodotto finale è un pecorino stagionato, perfetto anche per essere grattugiato.

Il pecorino artigianale di Norcia

Nella nostra produzione hai una garanzia, il nostro nome è un marchio di sicurezza e qualità: il nostro pecorino artigianale è al 100% di Norcia.

Usiamo solo ed esclusivamente latte del nostro gregge di pecore e, le stesse, vengono lasciate al pascolo solo nei terreni di nostra proprietà nei pressi della nostra fattoria.

Il vero pecorino artigianale

La produzione del nostro formaggio inizia dal pascolo: in tutte le giornate di bel tempo le pecore vengono lasciate pascolare nei terreni, dove camminano per arrivare nel punto dove andare a mangiare l’erba fresca. Due volte al giorno (la mattina prima di uscire e la sera al rientro) le pecore vengono munte manualmente, senza l’uso di macchinari. Il passaggio manuale richiede più tempo, ma in questo modo riusciamo a produrre il prodotto così come veniva fatto dai nostri genitori nelle generazioni precedenti.

Dopo aver raccolto il latte lo stesso si mette nel “frigo” per qualche ora e la mattina presto iniziamo la vera e propria lavorazione. 

A differenza di come facevano nelle generazioni passate, con il “callaio” e il fuoco, ora scaldiamo il latte in una maxi “pentola” dove possiamo controllare la temperatura in maniera semplice. Portiamo quindi il latte a circa 36 gradi centigradi e facciamo la nostra “cagliata”.

Poi c’è da attendere. Il tempo è necessario per completare la lavorazione e per far in modo che il latte si “coaguli”.

Pubblicato il

Spedizione di ricotta fresca: come ricevere la ricotta di Norcia appena fatta

Ti spediamo la nostra ricotta, appena fatta, tramite corriere espresso e in confezione sigillata. Porta il gusto della freschezza, il sapore di Norcia e la buona tavola nella tua cucina quotidiana.

Lo sai che produciamo praticamente tutto l’anno il formaggio fresco più apprezzato? E lo sai che puoi riceverlo a casa tua? La spedizione della ricotta fresca, che è il nostro formaggio fresco preferito, è ora possibile!

Inoltre, per le persone che vengono in azienda, si può fare anche una piccola degustazione della ricotta appena fatta!

spedizione ricotta fresca appena fatta aziende caseificio turismo sostenibile vero Km0
Foto della spedizione ricotta fresca appena fatta: visita le aziende locali per il vero turismo sostenibile a Km0

Se hai un camper (o se vuoi fare delle vacanze diverse prendendo un camper a noleggio) puoi visitare la nostra azienda e dormire nella nostra area attrezzata. Sarà uno splendido inizio di giornata quando, svegliandoti, potrai assaggiare la ricotta fresca “calda”, appena fatta.

L’azienda agricola Brandimarte Maurizio è sempre attiva, durante tutto l’anno e, in questi giorni, tra neve sulle montagne e l’arrivo della primavera a valle, la vita di campagna prosegue. 

La ricotta fresca viene prodotta durante tutte le lavorazioni del latte, durante tutte le sessioni in cui facciamo il nostro formaggio pecorino.

Nel caseificio dell’azienda agricola Brandimarte il latte è esclusivamente raccolto manualmente, tradizionalmente, con la mungitura fatta a mano da Maurizio e dal pastore, senza l’uso di alcun strumento tecnologico (come “robot di mungitura automatica” o pompe a vuoto per la mungitura) e viene subito stoccato nel “frigo” per la lavorazione.

Quando facciamo la lavorazione

Ogni due giorni, in media, si procede con la lavorazione vera e propria, con la “cottura” del latte (si porta a circa 30°) e con la produzione del formaggio (primo sale, pecorino fresco e pecorino stagionato).

Qui puoi vedere come facciamo il nostro formaggio

Terminata la prima fase si mettono in stagonatura i formaggi in appositi contenitori e poi aggiungiamo un po’ di latte fresco! Con questa piccola percentuale di latte, non ancora pastorizzato, si porta di nuovo in cottura a 60° e si termina alzando la temperatura a 80° per pochi minuti.

La temperatura viene regolata appositamente in base al tipo di ricotta che si vuole realizzare. La ricotta non è sempre uguale: c’è la ricotta più cremosa o quella più asciutta, c’è la ricotta fresca perfetta per i dolci e c’è la ricotta salata che viene lasciata stagionare un po’ di giorni.

Perché la ricotta fresca si chiama così?

La ricotta deve il suo nome proprio al fatto che è “cotta” due volte. Letteralmente. Questo secondo passaggio di cottura crea un prodotto differente, con circa la metà dei grassi del formaggio primosale.

Richiedi subito la spedizione del formaggio fresco per eccellenza.

ACQUISTA SUBITO LA NOSTRA RICOTTA

Scopri come realizziamo i nostri prodotti, qui abbiamo predisposto un video proprio per il nostro formaggio fresco preferito! Guarda il video su Youtube

Guarda il video della realizzazione del formaggio fresco

In questo caso, in questa pagina, stiamo parlando di ricotta fresca, quella che è perfetta sia per un dolce (volete provare i biscotti? Qui trovi anche i biscotti fatti con la ricotta fresca), sia come ripieno per una pasta fresca (immaginiamo i ravioli o i cannelloni con la ricotta). Questa tipologia di ricotta viene lasciata scaldare per un tempo inferiore, con l’aggiunta di latte fresco per un totale di circa un 5% del latte in lavorazione.

L’alta qualità dei nostri prodotti è data da due principali fattori: la qualità della materia prima e la lavorazione di tipo tradizionale e artigianale.

LA MATERIA PRIMA

La qualità della materia prima deriva dal latte raccolto manualmente e tracciabile: usiamo solo il latte delle nostre pecore, sole pecore che pascolano nei terreni attigui alla nostra azienda, sempre e comunque nel comune di Norcia.

LA TRADIZIONE

La lavorazione viene dall’esperienza acquisita negli anni: sono 3 generazioni che la nostra azienda è a gestione familiare, tra Norcia e Castelluccio di Norcia abbiamo continuato la nostra attività con la passione e la tenacia che è necessaria per mantenere un prodotto come il nostro.

Spedizione ricotta fresca in tutta Italia

Ora, grazie alla rete di distribuzione e grazie al nostro sito internet, potrai acquistare la ricotta fresca per riceverla direttamente a casa tua in 24 ore (o 48 nelle zone come le isole).

Compra subito tutti i nostri formaggi | Compra subito la RICOTTA | Compra la ricotta salata

Hai già acquistato i nostri prodotti? Condividi le tue foto nei social con l’hashtag #aziendaagricolabrandimartemaurizio oppure guarda gli scatti di tutti gli altri che parlano di noi!

Pubblicato il

Birra artigianale italiana: la birra fatta con la lenticchia di Norcia

Ordina online la migliore birra artigianale italiana con la lenticchia di Norcia, la consegneremo a casa tua in 24-48 h

La birra artigianale Italiana va fatta, secondo il nostro punto di vista, con ingredienti italiani e, andando ad utilizzare i prodotti a km0, ovviamente, avremo un prodotto sempre più unico, legato al territorio e per questo speciale.

Proprio per questo motivo abbiamo incaricato il vicino birrificio di utilizzare la nostra lenticchia prodotta dall’azienda a Norcia e il nostro farro, sempre coltivato nei terreni di Norcia e di Castelluccio, per creare due birre artigianali legate a Norcia.

Grazie alla collaborazione con il micro birrificio PrimaPietra, a partire dal 2020 abbiamo realizzato le prime birre con la lenticchia, mentre a partire dal 2021 è entrata in produzione la birra fermentata con il nostro frumento, il farro (chiamato anche Grano Farro).

Mentre la lenticchia ha un legame profondo con il territorio di Norcia e gli altopiani di Castelluccio, dove il terreno mantiene sempre un buon grado di umidità e la sua fertilità ne facilita la crescita anche in condizioni atmosferiche particolari, il farro è un cereale che può vantare una storia degna di nota, essendo il primo cereale ad essere stato coltivato dall’uomo e dal cui nome deriva anche il termine FARINA. 

Le farine dell’azienda agricola 

A tal proposito vi invitiamo a dare uno sguardo anche alle nostre farine, perfette per chi vuole produrre in casa dolci, biscotti, pane e pizza, utilizzando sempre materie prime di Norcia.

Pensate anche al farro DOP del vicino comune di Monteleone di Spoleto, dove il legame con il territorio è stato anche certificato ed è riuscito ad avere, pertanto, l’unica certificazione di farro DOP in Italia.

Le nostre birre, legate al territorio in maniera indissolubile, sono da provare e da condividere nei social con l’hashtag #aziendaagricolabrandimartemaurizio

Grazie alla nostra organizzazione i prodotti presentati nel sito web, se non diversamente specificato, sono sempre disponibili e vengono immediatamente spediti per poi essere consegnati in 24/48 h.

Clicca qui per vedere le confezioni disponibili

Pubblicato il

Polpette di Lenticchie

Ecco un’ottima alternativa per poter mangiare le lenticchie soprattutto per invogliare i piú piccoli a mangiare i legumi: Polpette di lenticchie

Ingredienti :

150 gr di lenticchie, 1 cipolla, 1 carota, 1 costa sedano, 4 pomodori secchi (ammollati), 1 spicchio d’aglio, alcune foglie di prezzemolo.

Per la salsa gialla: 1 peperone giallo, 1 rosso, 4-5 capperi, 1 spicchio aglio

Per la salsa rossa:Passata di pomodoro, cipolla, basilico.

Procedimento : far rosolare 1/2 cipolla, la carota e il sedano tritati, aggiungere la lenticchia solo lavata e non lessata, dopo la tostatura della lenticchia, aggiungere acqua e far cuocere, circa 40 minuti (la lenticchia non deve essere troppo cotta).Scolare e far raffreddare.

Dopodiché passare al mix con l’altra mezza cipolla, i pomodori secchi, l’aglio, il prezzemolo e due chiucchiai di olio E. V.O. Una manciatina di pane grattuggiato.Creare delle polpettine e rotolare nel pan grattato. Metterle al forno per 15/20 minuti a 200°Salsa di peperoni : Tritare grossolanamente i peperoni metterli in una padella antiaderente con i capperi e l’aglio.Far cuocere con un po’ di acqua Circa 10 minuti Frullare aggiungendo un cucchiaio della salsa al pomodoro con basilico,dopo aver tolto l’aglio. Buon appetito! 

Piatto adatto per vegetariani, vegani e per i bambini in fase di spezzamento.

Pubblicato il

Farinata di Ceci

La farinata di Ceci, conosciuta anche come focaccia genovese, é una torta salata molto bassa tipica della cucina genovese.

Gli ingredienti per una teglia da 28 cm:ingredienti farinata

150 gr. farina di ceci

400 ml di acqua

40 ml di olio extravergine di oliva

1/2 cucchiaino di sale

rosmarino (facoltativo

Procedimento:

La preparazione é molto semplice e per realizzare l’impasto occorrono solo 2 minuti!

Mescolare la farina in una ciotola con una frusta a mano. Versare l’acqua poco alla volta.

Girate ed eliminate la schiuma in superficie. Lasciare riposare il composto coperto per almeno 3 ore, girando di tanto in tanto per eliminare la schiuma. Questo passaggio é importante per far si che la farina di ceci sciolga e il composto non contenga grumi.

Prima di mettere il composto nella teglia aggiungere olio, sale e se volete il rosmarino.

Cuocere la farinata di ceci nella parte bassa del forno per 12 minuti a 250 gradi; spostare la teglia nella parte centrale del forno e cuocere per altri 15 minuti a 200 gradi.

Aspettare che si raffreddi qualche minuto per gustarla. Ottima calda oppure riscaldata, si conserva in frigorifero per 3 giorni.

Buona se mangiata da sola, ottima se accompagnata ai nostri formaggi pecorini.

Per un antipasto, aperitivo con gli amici, vi consigliamo di accompagnarla con il nostro formaggio e la nostra birra alla lenticchia! Farinata di ceci